CAMLogic F.A.Q.

F.A.Q. Commerciale

I codici dei vostri indicatori di livello sono cambiati?

Sì, i nostri codici prodotto sono cambiati e contengono al loro interno tutte le informazioni relative alla configurazione prescelta. Se stai finalizzando un nuovo ordine assicurati che il codice contenga tutte le informazioni che ritrovi nella descrizione prodotto; se stai riacquistando un prodotto che avevi già ordinato in precedenza controlla il codice nuovo per aggiornarlo.

 

Quando configuro un prodotto e lo aggiungo al carrello diventa un ordine?

No, in questo caso rimane ancora un preventivo. Per procedere con l'acquisto è necessario inviare la richiesta di preventivo, attenderne la conferma da parte della nostra azienda e infine confermare l'ordine. 

Come faccio a riacquistare lo stesso articolo senza dover rifare la configurazione?

Per riacquistare lo stesso indicatore di livello basta inserire il codice commerciale o il codice di configurazione nella barra di ricerca "Ricerca prodotti" sul nostro sito web. E', inoltre, possibile accedere alla propria area riservata nella sezione "ordini" ed utilizzare il tasto "aggiungi al carrello" per procedere al riacquisto. 

Dove posso trovare la documentazione tecnica (certificazioni, manuali, data sheet e dichiarazioni di conformità) relativa al prodotto che ho acquistato?

La documentazione tecnica è disponibile all'interno della sezione "documenti/disegni 3D" presente all'interno della pagina del prodotto di riferimento sul nostro sito web. Per accedere alla pagina del prodotto di riferimento clicca qui. 

Quali sono i tempi di consegna medi di CAMLogic?

I tempi di consegna medi sono indicativamente 10 giorni dalla data dell'ordine, tuttavia riusciamo a gestire anche eventuali urgenze con tempistiche ridotte. Per qualsiasi esigenza non esitate a contattarci!

Per cercare un prodotto devo usare il codice commerciale (es.PFG05) o il codice di configurazione (codice specifico sulla base della personalizzazione fatta attraverso il configuratore)?

Per cercare un prodotto si possono utilizzare entrambe i codici, basta inserire uno dei due all'interno della barra di ricerca del nostro sito web.

 

F.A.Q. Installazione

Quali sono le tipologie di filettatura disponibili per i vostri indicatori di livello?

Per incontrare le esigenze di tutti i nostri clienti, CAMLogic offre diverse tipologie di filettatura. Consulta il documento seguente per vedere tutte le filettature disponibili e seleziona quella più adatta alla tua connessione e all'indicatore prescelto. 

In che verso vanno installati gli indicatori di livello?

In linea generale tutti gli indicatori di livello vanno installati nel seguente verso: con i tappi di uscita cavi orientati verso destra o verso il basso. Per maggiori informazioni consultate il manuale di riferimento che potete trovare sotto la sezione "documenti/disegni 3D" all'interno della pagina prodotto di vostro interesse. 

 

In che posizione possono essere installati gli indicatori di livello? 

In generale tutti i nostri indicatori possono essere installati in qualsiasi posizione, a vostro piacimento (facendo attenzione al verso), per maggiori informazioni consultare il manuale del prodotto di riferimento.

 

 

Fanno eccezione i prodotti elencati nel pdf sottostante. 

In che posizione vanno posti i cavi all'interno dell'indicatore?

In base al tipo di alimentazione ed al tipo di indicatore di livello scelti ci sono cablaggi differenti. Per maggiori informazioni consultate il manuale di riferimento che potete trovare sotto la sezione "documenti/disegni 3D" all'interno della pagina prodotto di vostro interesse. 

Come posso evitare che entri dell'acqua all'interno degli indicatori di livello?

Per evitare che entri dell'acqua all'interno degli strumenti di misurazione bisogna posizionare l'indicatore di livello nel modo corretto (consultare la faq relativa alla posizione di installazione) ed utilizzare tappi e pressacavi idonei al filetto del foro dell'ingresso cavi. Dopo aver cablato l'indicatore di livello, verificare di aver chiuso nel modo corretto il coperchio. 

F.A.Q. Tecnico

Quali sono i collegamenti elettrici disponibili per gli indicatori di livello rotativi (PFG05, PFG57 e PFG09) e per gli indicatori di livello a pressione (MN21)?

I collegamenti elettrici disponibili per queste tipologie di indicatori sono: collegamento faston, collegamento a molla e collegamento a vite. Per ulteriori chiarimenti consultate il video tutorial dove vengono mostrate le diverse opzioni di collegamento del modello base PFG05.

 

E' possibile personalizzare gli indicatori di livello sulla base delle specifiche esigenze del cliente? 

Certo, la personalizzazione è uno dei principi fondanti di CAMLogic. La nostra azienda, infatti, offre la possibilità di personalizzare- dalle flange, alle eliche, fino alle prolunghe- ogni sensore di livello attraverso la sezione "configuratore" dedicata. 

Perchè le eliche assumono forme differenti? 

Perchè le diverse forme delle eliche si adattano al tipo di connessione dell'indicatore e questo permette di trattare materiali con densità differenti (da 0.1 a 2 kg/dm3).

Per saperne di più leggi l'articolo dedicato

Quali indicatori di livello posso utilizzare come sostituti degli indicatori di livello a vibrazione?

Gli indicatori di livello più adatti in questo caso sono tutti quelli compresi nella nostra gamma di sensori per i solidi, dai rotativi ai capacitivi. Clicca qui per vedere tutti gli indicatori che possono sostituire gli strumenti di misurazione a vibrazione. 

Quali sono le possibili alimentazioni che possono avere i vostri indicatori di livello?

Le possibili alimentazioni dei nostri indicatori di livello sono le seguenti: 115/230 VAC; 24/48 VAC; 50/60 HZ; 24 VDC. Utilizza la sezione del configuratore all'interno della pagina dello strumento di misurazione prescelto per selezionare l'alimentazione che preferisci.

Quali sono gli indicatori di livello adatti per il contatto con materiali ed ambienti corrosivi? 

Tutti gli indicatori che hanno le parti a contatto con il prodotto in acciaio INOX sono utilizzabili con materiali corrosivi (sia solidi che liquidi). In particolare la nostra azienda offre sei tipologie di indicatori differenti: PFG05X, PFG57X, PFG09Z, PFGLP, CLC40, e CLR. 

 

 

 

Quali sono le certificazioni diponibili per i vostri indicatori di livello?

CAMLogic si impegna da sempre nel produrre indicatori che possano ottenere tutte le certificazioni del caso, le certificazioni disponibili sono: ATEX, IECEx, UKCA, MOCA e EAC. Ogni indicatore di livello, a seconda delle proprie caratteristiche, possiede determinate certificazioni. Consulta la seguente guida per vedere nello specifico le certificazioni di ogni singolo indicatore. 

Quali sono le dimensioni delle flange disponibili?

Per incontrare le esigenze di tutti i nostri clienti, CAMLogic offre flange di diverse dimensioni. Consulta il documento seguente per vedere tutte le dimensioni disponibili a seconda dell'indicatore da te prescelto e seleziona la flangia più adatta alla tue esigenze.  

E' possibile modificare la lunghezza degli indicatori di livello?

Sì, la nostra azienda si impegna ad accogliere tutte le esigenze dei propri clienti, fornendo, dunque, la possibilità di configurare ogni indicatore.

Infatti, è possibile personalizzare gli strumenti di misurazione con diverse tipologie di prolunghe (ad esempio prolunghe flessibili, regolabili, con protenzione in acciaio zincato o inox). Per maggiori informazioni consultate la sezione prolunghe disponibile sul nostro sito. 

E' possibile regolare la sensibilità degli indicatori di livello rotativi in funzione del materiale?

Sì, la sensibilità dei nostri strumenti di misurazione rotativi è regolabile tramite la scelta di un'elica adeguata e correttamente dimensionata. Puoi vedere la vasta gamma delle nostre eliche e scegliere l'elica più adatta sulla base della densità del tuo materiale (da 0.1 a 2.0 kg/dm3) cliccando qui. 

I vostri indicatori di livello hanno bisogno di manutenzione?

Data la qualità e la resistenza che caratterizzano i nostri indicatori da oltre cinquant'anni, possiamo affermare che solitamente questi non necessitano di manutenzione. Se doveste avere bisogno di eventuali ricambi, potete trovare tutto il necessario nell'apposita sezione. Per qualsiasi esigenza non esitate a contattarci. 

Qual è la temperatura massima alla quale possono arrivare i vostri indicatori di livello?

La temperatura massima è 600°C, il sensore adatto in questo caso è il PFG05ATFV. 

Esistono poi diversi indicatori di livello adatti alle alte temperature (in grado di tollerare dai 200°C fino ad un massimo di 600°C), in particolare abbiamo il PFG05AT, il PFG05ATFV, il PFG57AT ed il PFG09ZATF

Qual è l'indicatore di livello più adatto al mio ambito di applicazione?

Consulta l'articolo riassuntivo dei nostri case study. Troverai diversi nostri partner, i loro ambiti di applicazione ed i relativi indicatori di livello CAMLogic prescelti. Questa guida ti aiuterà ad individuare il sensore più adatto alle tue esigenze.

Avete indicatori di livello per le zone a rischio per la presenza di gas?

Sì, in questo caso lo strumento di misurazione più adatto è il PFG09, un indicatore di livello rotativo (certificato ATEX) utilizzabile all'interno di aree con presenza di gas e polveri.

E' possibile regolare la sensibilità degli indicatori conduttivi della famiglia CLC40? 

Si, è possibile regolare al sensibilità tramite l'apposito trimmer interno, ruotando in senso orario per aumentarla o antiorario per diminuirla. E' inoltre possibile inserire un ritardo nella segnalazione (da 0 a 10 secondi) tramite il DIP Switch

E' possibile regolare la sensibilità degli indicatori capacitivi appartenenti alla famiglia PFG06?

La sensibilità degli indicatori capacitivi è regolabile tramite l'apposito trimmer interno, ruotando in senso orario per aumentare la sensibilità o antiorario per diminuirla.

Come faccio a capire se il mio PFG05 funziona correttamente?

Per controllare il corretto funzionamento dell'indicatore di livello è possibile utilizzare l'optional "Controllo rotazione". Questo accessorio aggiunge un segnale per indicare la rotazione dell'albero; infatti, quando ruota liberamente, un microinterruttore genera un segnale ad impulsi (8 impulsi/rotazione) tra i contatti 1 e 4. Per ottenere questo tipo di optional configura il tuo prodotto cliccando qui. 

Come faccio a capire se il mio PFG05 è correttamente alimentato?

L'alimentazione dell'indicatore PFG05 è controllabile tramite l'optional elettrico "Controllo tensione" . Per ottenere questo tipo di optional personalizza l'indicatore di livello tramite l'apposita sezione del configuratore

Any questions? Contact us