Invia gli ordini d'acquisto tramite il nostro sito per usufruire di uno sconto extra del 3%. Clicca qua per vedere tutti prodotti. A partire dal 12/01/2023 la ragione sociale della scrivente Società è stata modificata in: CAMLOGIC S.R.L.

News

Personalizzazioni elettriche: terminali faston, a molla e vite per la linea rotativi

04/11/2021

CAMLogic aumenta le opzioni di personalizzazione per le linee di indicatori di livello a pale rotanti PFG05 e PFG57. In un precedente articolo sono state già elencate le operazioni di customizzazione dei sensori, a cui si aggiunge la possibilità di modificare il collegamento dell’alimentazione. Si può, infatti, scegliere fra 3 diverse opzioni: terminali faston, terminali a molla e terminali a vite.

Terminali faston, collegamento standard CAMLogic

I terminali faston sono la modalità standard di collegamento proposta da CAMLogic. Il loro nome deriva dall’inglese “fast on” che starebbe a indicare la facilità e la rapidità di montaggio. Sono caratterizzati da faston maschio (6,30x0,80 mm) e pensati soprattutto per condizioni di lavoro in cui:

  • le vibrazioni continue rischiano di far allentare le classiche viti;
  • risulta scomodo raggiungere l’indicatore e operare su di esso.

Terminali a molla, l’alternativa per montaggio senza attrezzi

I terminali a molla consentono di semplificare al massimo le operazioni di manutenzione, sostituzione o montaggio. Basta, infatti, esercitare pressione sulle levette presenti sulla morsettiera per fare sì che il cavo possa essere inserito o disinserito.

Questo tipo di attacco è pensato specialmente per:

  • impianti con livellostati installati ad altezze considerevoli o in posizioni scomode;
  • condizioni in cui la possibilità di errore o perdita di componenti è alta.

Pensiamo, per esempio, a un indicatore posizionato a 20 metri di altezza. L’operatore, avendo poco spazio a disposizione, potrebbe far cadere accidentalmente una vite nella fase di smontaggio e trovarla sarebbe impossibile. Con i terminali a molla si risolve il problema.

Terminali a vite, il più classico dei collegamenti elettrici

Infine, i terminali a vite. Per questo tipo di morsettiera elettrica basta un semplice cacciavite per montare e smontare il collegamento. Rispetto al terminale faston e a molla, quello a vite è il più classico e conosciuto tra le modalità utilizzate, molto comune ed apprezzato. Non garantisce, però, la massima stabilità di connessione in presenza di vibrazioni.

La personalizzazione con terminali faston, a molla e a vite è una delle svariate applicazioni custom che CAMLogic offre per garantire una perfetta efficienza nell’automazione. Ogni impianto ha specifiche esigenze di performance, e CAMLogic le soddisfa personalizzando eliche, connessioni a processo, prolunghe e opzioni elettriche.