Nuovo avviso in area riservata. Esegui il login e controlla la tua dashboard per maggiori informazioni.

News

PFG09: i segreti della gamma ATEX gas e polveri

03/09/2021

Per CAMLogic gli indicatori di livello rotativi sono uno dei punti di forza attorno al quale ruota il core business, così come le certificazioni ATEX per lavorare in zone a rischio di esplosione. Per questo tipo di contesti CAMLogic dispone di numerosi strumenti dotati di marcature ATEX diverse, che a loro volta trovano applicazione in impianti differenti non solo per funzionalità, ma anche per tipo di materiale trattato. In questo articolo ci soffermeremo sulla gamma di indicatori di livello ATEX PFG09, disponibile con due diverse marcature e non solo per polveri, ma anche per gas.

PFG09, il punto di partenza della gamma

In un precedente articolo si è discusso come valutare il rischio di esplosione tenendo in considerazione le diverse tipologie di combustibile presenti in un impianto di movimentazione e stoccaggio materiali. Laddove si lavori con materiale sotto forma di strato o nube, l’impianto e i suoi componenti dovranno essere muniti di certificazione ATEX polveri. Nel caso, invece, in cui ci si trovi in presenza di gas o liquidi combustibili e delle relative emissioni gassose nell’ambiente, la certificazione ATEX gas è quella necessaria e sufficiente a minimizzare il rischio di esplosioni.

Il PFG09 è un indicatore rotativo di dimensioni ridotte con certificazione ATEX gas zona 1 e ATEX polveri zona 20/21. Il grado di protezione gas raggiunto è elevato, questo significa che può essere applicato in un’area in cui, durante le normali operazioni, possono essere presenti atmosfere esplosive. Può essere personalizzato con diversi accessori quali flangia o manicotto per una più agevole connessione al processo, svariate prolunghe ed eliche per adattarlo all’applicazione specifica.

PFG09Z, certificazione ATEX gas zona 0/1

Il PFG09Z è un indicatore di livello rotativo che mantiene invariata la certificazione ATEX polveri in zona 20/21. Cambia invece la certificazione ATEX gas zona 0/1, perciò la protezione gas è molto elevata per la parte dello strumento interna al silos ed elevata per quella esterna. Si presta ad aree in cui sono presenti atmosfere esplosive in continuazione o per lunghi periodi, e anche in questo caso sono previste differenti personalizzazioni.

PFG09ZATF, con temperature fino a 200°C

Infine, il PFG09ZATF mantiene la certificazione ATEX polveri 20/21 e gas 0/1, ma può essere applicato a processi in presenza di vapore e alte temperature fino a un massimo di 200° C. Si tratta di uno strumento dalle caratteristiche molto specifiche: la doppia flangia consente infatti lo scarico della condensa che potrebbe eventualmente formarsi. La lunghezza di immersione, infine, può essere personalizzata.

CAMLogic cerca da sempre di fornire soluzioni semplici, personalizzate, durature, di alta qualità e che rispettino norme e direttive in vigore. La scelta di certificare un prodotto in base a requisiti molto stringenti dal punto di vista tecnico non è casuale, ma dettata dalla necessità di fornire ai clienti un prodotto di qualità certificata. Se pensi che la famiglia di indicatori di livello rotativi ATEX PFG09 risponda alle tue esigenze, contattaci per una consulenza.